Beyoncé

Beyoncé Giselle Knowles-Carter, conosciuta semplicemente come Beyoncé, è una cantante, ballerina, attrice e imprenditrice statunitense.

Nominata per 62 volte ai Grammy Awards, con 22 trionfi (19 dei quali da solista) è seconda, per numero di vittorie, solo ad Alison Krauss tra le artiste di sesso femminile. Comincia la sua carriera in qualità di membro fondatore del girl group Destiny’s Child, famoso e pluripremiato trio R&B, insieme all’amica d’infanzia Kelly Rowland e alla cantante Michelle Williams. Nel 2003 ottiene grande successo da solista pubblicando, durante una pausa del gruppo, il suo primo album Dangerously in Love, dal quale provengono le hits Crazy in Love, Naughty Girl e Baby Boy, assieme al noto cantante Sean Paul. Dopo lo scioglimento del gruppo, nel 2006 pubblica il suo secondo album, B’Day, uscito alla posizione numero 1 della Billboard 200 e produttore di hit come Déjà vu, Beautiful Liar, assieme alla cantante Shakira, e Irreplaceable.

Nel 2008 esce il suo terzo album, I Am… Sasha Fierce che include If I Were a Boy, Halo, Sweet Dreams e Single Ladies (Put a Ring on It). Il suo quarto album, intitolato 4, viene pubblicato nel 2011 dopo alcuni mesi di pausa e in coincidenza con la sua gravidanza; i brani più noti di questo sono Run the World (Girls), Best Thing I Never Had e Love on Top, entrato direttamente alla posizione 20 della Billboard Hot 100 divenendo il suo secondo esordio più alto.

Nel 2013 esce a sorpresa il quinto album omonimo, che raggiunge la prima posizione della Billboard 200 in soli tre giorni. I brani estratti dall’album furono Drunk in Love, 7/11, Partition, Pretty Hurts, XO e Flawless. Il 23 aprile 2016 esce a sorpresa, come l’album precedente, il suo sesto album Lemonade, promosso dai singoli Formation, Sorry e Hold Up, debuttando al primo posto della classifica Billboard.

La RIAA ha decretato Beyoncé come l’artista con più certificazioni del decennio 2000-2010. In tutto il mondo ha venduto circa 60 milioni di album e singoli con le Destiny’s Child e 118 da solista. Nel 2010 su ben 10 nomination ha vinto 6 Grammy, entrando nel record per il “Maggior numero di Grammy vinti da un’artista donna in una sola serata”, tra cui la canzone dell’anno, Single Ladies. La più importante rivista musicale statunitense Billboard l’ha eletta Artista Femminile del Decennio 2000-2010; il quotidiano inglese The Guardian l’ha eletta Artista del Decennio, mentre Crazy In Love è stata scelta come Canzone del Decennio dalla rivista New Musical Express. Nel giugno del 2016 viene eletta icona della moda dal Council of Fashion Designers of America.

Beyoncé

Lascia un commento

*