I supereroi… 2

Microsoft_0Dopo aver creato ottimi software Microsoft ha cominciato ad essermi antipatica, per diversi motivi. Prima di tutto non mi piace che tanto potere sia concentrato nelle mani di una sola azienda, per quanto ottima sia. Poi non mi piace il modo in cui approccia la concorrenza e, cosa ancor più grave, non mi piace il modo in cui approccia i clienti. Ma andiamo con ordine.
L’obiezione che mi sento fare spesso è “siamo in un mercato libero Microsoft fa quello che vuole”. Non condivido affatto questo punto. Essere in un libero mercato non vuol dire essere al di sopra delle regole. E poi c’è mercato e mercato.

Un conto è parlare di calzature, scarpe e collant, un altro è invece parlare di software e di informazione. Tutti sentono il bisogno di regole per disciplinare il controllo delle televisioni per esempio, è chiaro che il bisogno non è altrettanto pressante nel caso del mercato delle mozzarelle.
Microsoft sviluppa quello che è di fatto il sistema operativo più diffuso del mondo (e per molti aspetti il migliore). Chi sviluppa applicazioni dipende da questo sistema operativo e per avere successo ha bisogno di accesso alle librerie che Microsoft spesso distribuisce in modo differente. Detto in parole povere: gli sviluppatori di office hanno informazioni certamente migliori riguardo il funzionamento di qindows di quelle che possono avere altri concorrenti.

Speak Your Mind

*